Festa delle lumere  2021.jpg

La festa delle Lumere

Nell’ambito della manifestazione “Di zucca in zucca”, in corso fino al prossimo 8 dicembre, torna La festa delle Lumere, l’atteso evento dedicato alle famiglie ed ai bambini.

Domenica 31 ottobre 2021, dalle 9 alle 19. XI edizione. Mantova, Lungorio, Pescherie e Piazza Martiri di Belfiore

Nell’ambito della manifestazione “Di zucca in zucca”, in corso fino al prossimo 8 dicembre, torna La festa delle Lumere, l’atteso evento dedicato alle famiglie ed ai bambini. Nella notte di tutti i santi, nelle campagne mantovane si usava realizzare figure e maschere che esorcizzassero l’idea della morte nei giorni in cui i mondi dei vivi e dei trapassati entravano in comunicazione agli inizi di novembre. Per creare queste rappresentazioni dei defunti il materiale prediletto erano le zucche, per la loro forma e per essere vuote all’interno, erano perfette per ottenere volti fantastici da illuminare poi nell’oscurità ponendo all’interno un lumino. Di solito, le lumere erano un compito divertente assegnato a bambini e ragazzi, che poi le utilizzavano per organizzare scherzi ai danni dei più paurosi, oppure per essere poste sulle finestre o lungo le strade, anche per ritrovare la via di casa quando le nebbie erano particolarmente fitte. Tradizionalmente, queste luci avevano la funzione di illuminare la strada alle anime di passaggio da un mondo all’altro, e per questo venivano poste anche sulle vie d’accesso ai cimiteri. Usanze di un passato non così lontano che tornano oggi rimbalzando da oltre oceano, ma che fanno parte della nostra cultura e del folclore locale da secoli.

Il Consorzio agrituristico mantovano,  vuole riproporre questa antica consuetudine, restituendole il suo vero significato di festa popolare, e in particolare festa dedicata ai più piccoli, che possono procurarsi le zucche con i loro genitori, creando le forme più strane e fantasiose. L’appuntamento è per domenica 31 ottobre, come sempre sul Lungorio a Mantova, con tante zucche lavorate da maestri intagliatori da poter osservare, per carpire i segreti della decorazione delle zucche. Saranno attivi laboratori didattici e corner che offriranno zucca fritta, nel rispetto delle normative vigenti in materia di Covid.

La giornata sarà anche una grande festa della zucca, con l’esposizione di numerose varietà e la messa in vendita di tanti prodotti a base di zucca: mostarde, confetture, grappe, sughi, dolci, pane, pasta. Sarà anche un’occasione per fare la scorta di zucche mantovane per il lungo inverno e di scoprire la bellezza delle zucche ornamentali per l’arredo, perché parteciperanno  una trentina di produttori mantovani, nonché tante altre aziende agricole che con i loro prodotti di fattoria completeranno l’offerta del Lungorio, nel 15° anniversario della fondazione del mercato contadino, avvenuto il 28 ottobre del 2006. Per tutto il giorno la festa sarà allietata dalle note dei “Musicanti dla bassa” di S. Benedetto Po e di Alessandro Tortella di Viadana e, non appena si farà buio, saranno accesi i lumini nelle lanterne di zucca, creando un’atmosfera incantevole e magica.

Festa delle lumere  2021.jpg