AL MERCATO DI GUASTALLA FESTA PER IL SOLSTIZIO D`ESTATE

Musica, laboratori per bambini, mercato contadino così si aspetta il solstizio d`estate

locandina evento guastalla

L’appuntamento è per giovedì 20 giugno a partire dalle 18 al mercato contadino di Guastalla in piazza Mazzini. In occasione del primo anno di attività del mercato, infatti, si svolgerà una grande festa per celebrare il giorno con più luce di tutto l’anno e le sue magie, il solstizio d`estate. Il programma della serata prevede: alle 18 animazione per bambini e giocoliera; alle 19 laboratorio di piante tintoree; alle 20 risottata per tutti; alle 21.00 concerto con il gruppo musicale “THE LUX”; alle 21.30 come si prepara il formaggio; alle 21.20 laboratorio di degustazione di Parmigiano Reggiano; alle 22.00 distribuzione di ciccioli preparati all’istante; alle 23.00 raccolta della rugiada del solstizio d’estate. Per tutta la durata della manifestazione (dalle 18 alle 24), animazione per bambini, mercato contadino con vendita di prodotti del territorio, degustazioni e cibo di strada; mostra di erbe officinali, distribuzione di borse di juta. Sarà una grande festa per grandi e piccini. Sarà possibile conoscere frutta di varietà antiche, perché la biodiversità la si tutela se la si mangia. Verranno presentate esperienze di economia circolare come il laboratorio di piante tintoree per rinnovare i colori del guardaroba all’inizio dell’estate.  Sarà possibile incontrare i contadini, che di solito sono presenti il giovedì mattina, in orario serale. L’appuntamento risponde anche alla necessità di rianimare il rapporto tra città e campagna. L’iniziativa è organizzata con il patrocinio del Comune di Guastalla.

Qualche curiosità  sul solstizio d’estate e la magia delle tradizioni popolari

C’è un detto che racconta che la rugiada che si forma durante la notte di san Giovanni avrebbe dei poteri magici su alcune erbette, sulle noci e sulle lumache: da qui l’utilizzo di questi elementi in cucina. Il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate appunto, è il giorno più lungo dell’anno, l’inizio ufficiale della bella stagione. E’ il giorno durante quale il sole raggiunge il punto più alto rispetto all’orizzonte, con conseguente massimo di ore dì luce possibile fino al tramonto. Quest’anno, nella notte tra il 20 e il 21, esattamente alle 4.24 del mattino il sole raggiungerà la massima inclinazione sulla Terra dando luogo a tutte le magie della notte di San Giovanni.

Nella tradizione popolare, con il solstizio d’estate si celebra innanzitutto la potenza della luce e per questo motivo, il fuoco, è sempre stato l’elemento più comune nelle tante tradizioni europee. In tanti luoghi infatti ci sono “i falò di San Giovanni”, propiziatori e purificatori.

Dal link sotto è possibile scaricare il programma

Manifestazioni