Agriturismo Eliodoro

Agriturismo Eliodoro

L`agriturismo Eliodoro è un piccolo agriturismo a conduzione familiare, dove ospitalità significa accoglienza e cura del particolare. Eliodoro è il nome dal bisnonno che, cento anni fa, acquistò questa azienda agricola.

Paola, la padrona di casa, rivisita i prodotti della tradizione contadina con sapori e accostamenti inediti; macina in agriturismo il frumento e il mais per la preparazione di pane, grissini, dolci e polenta rustica; utilizza ingredienti freschi e di erbe di campo che variano a seconda della stagione; fa la pastaa mano con uova di propria produzione; in tavola non mancano gli agnolotti con gorgonzola e pere, i ravioli al sedano, i saccottini al topinambur e gli intramontabili tortelli di zucca o erbette.   Paola scandisce i ritmi delle stagioni cucinando riso con ortiche, malva, zucchine e basilico con porri in primavera e in estate, riso con radicchio rosso e noci d`autunno. Il pollo di propria produzione servito in rotolo con timo e profumo di agrumi oppure in agrodolce. In autunno-inverno: medaglioni di maiale alla birra scura e brasati. Marmellate e mostarde. Dolci della tradizione mantovana (sbrisolona, taiad’lina, torta delle rose), compresi quelli portati dalla dominazione austriaca (strudel di mele, helvetia). Mousse allo yogurt in salsa di kiwi o alla cannella con pere al vino rosso; charlotte di kaki.

In evidenza Periodo di apertura: solo su prenotazione da giovedì a domenica per tutto il tempo dell`anno. Nella sala ristorazione servizi per le persone diversamente abili. Parcheggio privato riservato agli ospiti. Note: da visitare il piccolo museo contadino con una raccolta di attrezzi contadini di famiglia; possibilità di fare passeggiate. In agriturismo si organizzano corsi di cucina. Si accettano animali di piccola taglia.

I nostri servizi

Si accettano animali di piccola taglia.

ristorazione

Agriturismo Eliodoro - cucina

aLa cura del particolare e l`attenzione alla tradizione contadina sempre rivisitata con sapori e accostamenti inediti sono i punti di forza della cucina di Paola. Gli ingredienti della loro terra danno forma a ricette della tradizione che risalgono a quelle dei cuochi della famiglia Gonzaga.

Nobili o popolari, i piatti che vanno in tavola all`agriturismo Eliodoro sono comunque autentici perchè seguono il ritmo delle stagioni e utilizzano i frutti che la terra ci dona. Erbe di campo straordinariamente saporite regalano inaspettate sensazioni che fa piacevolmente vibrare il palato e regala un gusto unico dato da un piatto preparato al momento con ingredienti freschi e naturali.

Paola inoltre è dotata di un mulino con macine a pietra dovre il frumento e il mais di produzione aziendale si trasformano in farina e diventano poi, rispettivamente pane, grissini, dolci e polenta rustica!

Le uova delle galline che popolano la corte regalano una pasta tirata a mano dal sapore e dalla consistenza indescrivibili; arrivano in tavola agnolotti con formaggio e pere, ravioli al sedano, saccottini al topinambur e tortelli o alla zucca o con le erbette.

Con il riso cresciuto nelle acque risorgive di questa zona si preparano invece succolenti risotti: in primavera - estate non manca il risotto con ortiche, con malva o con zucchine e basilico; in autunno - inverno è il momento del risotto coi porri, col radicchio rosso e con le noci.

Come secondi piatti il pollo è di produzione aziendale preparato in rotolo con timo e profumo di agrumi oppure in agrodolce. D`inverno non mancano stracotti con polenta rustica e i medaglioni di maiale alla birra scura.

Oltre alle frutta e verdura di stagione, in tavola vanno marmellate e mostarde sempre di produzione propria da abbinare a formaggi del territorio.

L`offerta di dolci parte dalla tradizione ma sperimenta anche accostamenti originali. Oltre alla pasticceria secca mantovana (sbrisolona, taiad’lina) si preparano strudel di mele e torta delle rose. Le proposte sfiziose invece portano in tavola la mousse allo yogurt in salsa di kiwi o alla cannella con pere al vino rosso, per arrivare alla charlotte di kaki. Su richiesta torte Sacher e Schwarzwald: la traduzione non serve, bisogna assaggiarle!

La carta dei vini non trascura certo le cantine della zona: oltre al noto lambrusco, ci sono i bianchi di Custoza, chardonnay e sauvignon e i rossi merlot e cabernet, il bardolino chiaretto o spumanti sorprendentemente gradevoli.

Ricordate che la prenotazione non solo è gradita, è necessaria! Eliodoro è un piccolo agriturismo, ospita al massimo 12-15 posti. In questo modo agli ospiti veine dedicata la massima cura e riservate le migliori attenzioni. La prenotazione non serve solo ad assicurarsi un posto, ma anche a concordare il menu, scegliendo direttamente con Paola, la “rasdora”, i piatti che propone la casa in quella stagione.

Dice il proverbio “ad ogni frutto la sua stagione” e a Paola e al marito Giuliano piace aggiungere “ad ogni stagione il suo piatto”.

Servizi

Contatta l`azienda

Please enter name ! Please enter email address ! Please enter valid email address ! Please enter message ! You must accept Privacy disclamer!
Privacy

Informazioni

Articoli Correlati