I MERCATI CONTADINI AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

Tutte le attenzioni e accortezze per far la spesa in sicurezza

I mercati contadini sono luoghi all’aperto per cui il pericolo di contagi è minore di quello che si può riscontrare nei luoghi chiusi. Il mercato contadino di Borgochiesanuova, in particolare, si estende, poi, per una superficie di 1.509 mq, per cui le concentrazione di persone sono ridotte.

I clienti si troveranno di fronte ad operatori responsabili che metteranno in atto ogni azione possibile per garantire la loro sicurezza e quella dei consumatori.

Al mercato troverete cartelli che indicano le precauzioni da prendere, verranno usati guanti e gel igenizzanti (per ora le mascherine non sono obbligatorie a meno che non si abbia tosse e/o raffreddore.

L`invito ai clienti è quello di non creare assembramenti davanti al bando di vendita e di osservare una distanza di 1 mt dalle altre persone che stanno sostando in attesa di essere serviti, così come previsto dai Decreti della Presidenza del Consiglio dei ministri che si sono susseguiti in questi giorni.

Nel caso del mercato contadino di Mantova, il Consorzio provvederà a mettere a disposizione dei clienti gel igienizzante e carta a perdere.

In allegato alcune schede informative